Servizio Clienti 347 1244597 -  dal Lun al Ven: 9.00 - 12.30 / 14.30 - 17.00

Come riconoscere una BB Cream Skin79 originale da un fake

 

Il mercato del fake cosmetico è diventato negli ultimi anni un mercato fiorente che non ha risparmiato nessun marchio, neppure quelli più prestigiosi e diffusi come il brand coreano Skin79, conosciutissimo per la sua linea di BB Cream.

Il prodotto fake, per quanto cerchi di assomigliare in tutto e per tutto a quello originale, riporta sempre qualche elemento che lo distingue da esso, e che ad un occhio attento può essere immediatamente individuabile.

Tuttavia, ci sono casi in cui è l’azienda produttrice ad apportare modifiche alla confezione originaria, magari senza comunicarle al pubblico in maniera esaustiva, o tempestiva, il che può generare un po’ di confusione presso il consumatore che, di fronte ad un packaging differente, non può che scambiare questi indizi come prove indiscusse di non autenticità del prodotto.

Questi particolari, siano essi modifiche dell’originale o caratteristiche di un fake, non sfuggono all’occhio attento delle migliori bloggers e Youtubers in Europa e anche in America e Asia che hanno pubblicato degli approfondimenti su come distinguere i prodotti fake da quelli autentici, soffermandosi sia sulle caratteristiche del packaging, sia su quelle del prodotto stesso, anche se in misura minore perché meno facilmente individuabili.

 

Nel caso di Skin79, la rete negli ultimi anni ha tempestivamente diffuso molte delle differenze che distinguono il prodotto fake dall’originale; tuttavia, soprattutto durante l’anno 2013, ci sono stati alcuni cambiamenti significativi nel packaging che potrebbero essere ritenuti prove della non autenticità del prodotto, ma che invece sono modifiche che la casa produttrice ha apportato adesso:

  1. La linea perforata sul retro della scatola in cartoncino non è più presente. Utilissima per aprire la confezione e leggere le istruzioni che si trovano stampate all’interno della scatola, è stata sostituita dal brand stesso con una dicitura in inglese e in coreano sulla linguetta del coperchio della scatola, che riporta l’indicazione della presenza di istruzioni dettagliate all’interno.
     
  2. È presente una spaziatura diversa tra le righe stampate sulla scatoletta, insieme ad alcuni “cambiamenti” nel testo (righe eliminate, righe spostate, aggiunta di testo coreano…); l’aggiunta ovviamente del simbolo relativo al PAO sopra a quello del riciclo; la presenza sulla scatola di un QR Code (Quick Response Code) che deve essere funzionante.



     
  3. L’adesivo di autenticità o bollino che era applicato sul retro della bottiglietta non è più presente, e il testo occupa tutto lo spazio disponibile. L’avviso della rimozione di questo adesivo è stato pubblicato anche sul sito del brand stesso (l’unica modifica che è stata comunicata ufficialmente sul sito), nella prima metà del 2013.


     
  4. Il fondo della bottiglietta dovrebbe avere, oggi, tre righe di caratteri stampate su di esso: la prima riga contiene un codice alfanumerico, la seconda è la data di produzione, la terza è la data di scadenza del  prodotto in caso di mancata apertura dello stesso (altrimenti fa fede il PAO, Period After Opening, che è di 12 mesi). Le stesse identiche tre righe di caratteri devono essere stampate anche sul fondo della scatola in cartoncino, che deve presentare, inoltre, anche il barcode.


     
  5. La bottiglietta è diventata apribile: è possibile, facendo leva sul foro dosatore (attraverso cui fuoriesce la BB cream) sfilare i tubo di plastica bianco fuori dall’involucro in plastica colorata; inoltre si può svitarne la parte superiore per aprire la bottiglietta e controllarne il contenuto (opzione utile anche, per esempio, per raccogliere le ultime gocce di prodotto quando è quasi terminato).

Queste le modifiche più eclatanti che possono aiutare nel riconoscere uno Skin79 originale prodotto più recentemente, da uno fake, insieme ovviamente ai già indiscussi logo e “BB” olografici sulla superficie della bottiglietta; anche se per molto tempo si è creduto che queste lettere olografiche si potessero “raschiare” via grattandole o strofinandole solo se il prodotto è un fake, in realtà  può capitare che si rovinino anche nelle confezioni dei prodotti autentici.

Altro aspetto da considerare per riconoscere il prodotto originale è l’allineamento della pompetta sulla parte superiore della bottiglietta: tale pompetta deve essere esattamente allineata all’involucro di plastica esterno, senza alcuno scalino.  

Per quanto riguarda invece il contenuto, nel caso di un fake, la crema potrebbe avere una consistenza diversa: si potrebbe presentare con le due componenti acquosa e cremosa separate, e quindi non omogenea sia al tatto che alla vista.

 

VanityLovers distribuisce solo ed esclusivamente prodotti originali al 100%.

 

Leggi anche Cosa sono le BB Cream
Leggi anche Perchè scegliere le BB Cream
Leggi anche Come scegliere le BB Cream

 

VanityLovers utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie su tutti i siti VanityLovers. Per maggiori informazioni clicca qui
x